I MAESTRI

Sua Santità
CHETSANG RINPOCHE
Sua Eminenza
TOGDAN RINPOCHE
La nostra Guida Spirituale
Lama Paljin Tulku Rinpoce



Kyobpa Jigten Sumgon  (1143-1217)

Il fondatore della Scuola Drikung Kagyu, Kyobpa Jigten Sumgon  (1143-1217), originario del Kham inTibet, promosse nel 1179 la costruzione del monastero di Drikung Thil, situato a 120 chilometri a nord est di Lhasa , nella valle dello Shorong. Il monastero venne più volte distrutto e ricostruito nel corso dei secoli  ed  è ancora attualmente attivo. Qui risiedevano i detentori del Trono istituito da Jigten Sumgon, i quali originariamente appartenevano al clan dei Kurya e si trasmettevano il lignaggio in via ereditaria.
La tradizione prevedeva anche la possibilità  che il Trono fosse detenuto contemporaneamente  da due membri della famiglia e con la fine del clan dei Kurya  questa prassi è stata mantenuta, con l’attribuzione del rapporto parentelare ai nuovi detentori, considerati la reincarnazione degli ultimi eredi del clan dei Kuryai. Infatti a partire dalla scomparsa dei due fratelli  Gyalwang Konchok Rincen ( 1590-1654 ) e Kunkhyen Rigzin Chodrak  (1595-1659)  la successione alla guida del lignaggio Drikung Kagyupa è sempre stata affidata alle loro due reincarnazioni  dette rispettivamente Chetsang  (fratello anziano)  e  Chungtsang  (fratello più giovane).
In seguito all’invasione del Tibet da parte della Cina i due reggenti si sono separati: il più anziano è riuscito,  dopo innumerevoli traversie, a fuggire, mentre il più giovane è rimasto in Tibet.
Attualmente Il trentasettesimo Chetsang Rinpoce,  Konchok Tenzin Kunzang Trinlay, vive a Dheradun  in India presso il Drikung Kagyu Institute, da lui fondato, e trasmette i suoi insegnamenti nel corso di frequenti viaggi effettuati in America,in Europa e nei Paesi asiatici. Il suo omologo Chungtsang Rinpoce, Konchok Tenzin Chokyi Nangwa vive a Lhasa in Tibet ed è impegnato nella preservazione della Tradizione Drikung Kagyu nel paese delle nevi. Sua Santità Chetsang Rinpoce è considerato una emanazione del Budda della compassione, Cenrezig, mentre Sua Santita Chungtsang Rinpoce è ritenuto una emanazione del Buddha della saggezza, Manjushri, a testimonianza della profezia del fondatore del lignaggio, Jigten Sumgon,  che in diverse occasioni dichiarò che in futuro i suoi insegnamenti sarebbero stati tramandati da due preziose Guide spirituali , due Bodhisattava che  come il sole e la luna avrebbero brillato per la loro compassione e saggezza.
Grazie alla infaticabile opera di Sua Santità Chetsang Rinpoce la Tradizione Drikung Kagyu si sta sviluppando in numerosi Paesi occidentali mentre in Tibet i monasteri Drikung prosperano nella vallata omonima, nel comprensorio di Nangchen e nelle regioni dl Purang e del monte Kailash. Una importante presenza di monasteri Drikung Kagyu è riscontrabile in Ladakh, una regione situata al nord dell’India, ai piedi della catena himalayana, dove il lignaggio Drikung Kagyu è rappresentato da Sua Eminenza Togdan Rinpoce, una figura di spicco del lamaismo locale, che in anni recenti ha anche svolto importanti ruoli governativi.

S.S. Chetsang Rinpoce

S.S. Chetsang Rinpoce, il cui nome completo è Drikung Kyabgon Konchok Tenzin Kunsang Trinle Lhundrup, è nato a Lhasa nell'importante famiglia Tsarong, nel 1946, anno del cane di fuoco, il quarto giorno del sesto mese tibetano (questo fausto giorno è anche quello in cui, secondo la tradizione, avvenne il primo giro della ruota del Dharma ad opera del Buddha, a Sarnath).
All’età di quattro anni, riconosciuto come Drikung Kyabgon, fu condotto a Drikung Thel, il principale monastero dell’ordine Drikung Kagyü. Più di duemila persone costituirono il suo seguito e l'accompagnarono, indossando gli abiti tradizionali ed eseguendo danze cerimoniali lungo il tragitto. A Drikung Thil, Drikung Kyabgon venne insediato formalmente alla presenza di rappresentanti d'ogni ordine buddhista e del governo tibetano. Drikung Kyabgon ha ricevuto insegnamenti e iniziazioni da molti dei più preparati Lama e Rinpoce di differenti tradizioni: S.S. il XIV Dalai Lama, S.S. Gyalwa Karmapa, S.S. Dilgo Khyentse Rinpoce e Taglung Shabtrung. Ha studiato filosofia e ricevuto insegnamenti e trasmissioni da Khenpo Noryang, l’abate del principale mona-stero Drupa Kagyü a Darjeeling. Ha inoltre ricevuto importanti iniziazioni e insegna-menti da Sua Eminenza Garcen Tritrul Rinpoce e dal maestro di meditazione Druwang Konchok Norbu. Risiede attualmente a Jang Chub Ling (Dehra Dun, nel nord dell’India).


 

S.E. Togdan Rinpoce

l Mahasidda indiano Hungchen Kara conta nove reincarnazioni, sette delle quali avvenute in Tibet e le due più recenti in Ladakh. Sua Eminenza Togdan Rinpoche è il nono Togdan. Il suo predecessore era originario del Ladakh e svolse il ruolo di Maestro di Dharma per tutta l’area di quella regione. Si è pertanto stabilita la consuetudine che alle successive reincarnazioni di Togdan venisse attribuita la carica di Capo Spirituale della tradizione Drikung Kagyu in Ladakh.
Nato nel 1939 con il nome di Konchok Tenzin Thubten Tenpè Gyalzen in una povera famiglia di Durbuk, un piccolo villaggio situato a 110 chilometri da Leh e rimasto orfano alletà di due anni, venne riconosciuto come la reincarnazione del precedente Togdan e insediato con una solenne cerimonia nel 1943 avvenuta nel Monastero di Sharchukul, uno dei tre monasteri principali del lignaggio Drikung Kagyu in Ladakh. Mandato in Tibet nel 1954 per frequentare la scuola superiore di formazione presso il collegio Drikung Nyima di Changra, tornò in Ladakh nel 1959 in seguito all’invasione del Tibet da parte dei Cinesi ed assunse la guida dei cinquanta Monasteri Drikung situati in Ladakh.
Istruito dai più importanti Maestri delle diverse scuole del Buddhismo tibetano, H.E.Togdan Rinpoche ha ricevuto insegnamenti ed iniziazioni speciali tra cui la abilitazione alla trasmissione della pratica di Rinchen Terdzo conferitagli da Sua Santità Dudjom Rinpoche.
Scopritore di Terma e grande erudito,Sua Eminenza Togdan Rinpoche è il detentore di tutti gli insegnamenti e le abilitazioni alla trasmissione della Tradizione Drikung.
La infaticabile attività svolta in tutto il Ladakh sul piano spirituale e sociale ha fatto di H.E. Togdan Rinpoche una figura apprezzata presso la popolazione e le istituzioni pubbliche, tanto da essere chiamato a ricoprire per diversi anni la carica di “Ministro per gli affari e la pianificazione del Ladakh”. Numerosi praticanti e seguaci in Ladakh e all’estero fanno di Sua Eminenza Togdan Rinpoche un Maestro di Dharma di rilevanza internazionale.


Lama Paljin Tulku Rinpoce (il nostro maestro)

Monaco buddhista di tradizione tibetana mahayana vajrayana, pratica il buddhismo da oltre trent’anni. Segue gli insegnamenti di S.S. il Dalai Lama, ed è stato discepolo di alcuni fra i maggiori Maestri tibetani fuggiti dal Tibet dopo l’invasione cinese.
È l’unico tulku italiano, ovvero, secondo la tradizione buddhista tibetana, la reincarnazione riconosciuta di un maestro precedente che, raggiunto un alto livello di realizzazione, è in grado di scegliere i modi della propria rinascita. In Ladakh, regione del nord dell’India, situata ai piedi dell’Himalaya e culturalmente assai legata al Tibet, è stato infatti riconosciuto nel 1995 come la reincarnazione di Je Paljin: un insigne Lama lì vissuto intorno al 1600, noto per aver molto contribuito a diffondere il buddhismo nel suo paese e per le straordinarie doti di yogin, che gli valsero l’appellativo di Drubwang, ‘grande siddha/realizzato’. Appunto in Ladakh, il ven. Paljin Tulku Rinpoce siede oggi fra i Maestri reggenti il monastero di Lamayuru, e detiene il trono del monastero di Atitse, divenuto sotto la sua guida un centro internazionale di meditazione.




Drikung Kagyu Itaia - Monastero Mandala Samten Ling
Casale Campiglie, 84 - 13895 Graglia Santuario  - BIELLA
Tel. 015 442251  Cell. +39 346 6304488   info@mandalasamtenling.org